Iperidrosi ascelle Milano

Iperidrosi mani Milano
Luglio 2020
Viso sudato
Iperidrosi viso Milano
Luglio 2020
Iperidrosi

Avere le ascelle che sudano durante le attività fisiche è normale, ma quando si suda abbondantemente senza fare alcuna attività fisica, questo non è normale, è un problema chiamato iperidrosi. In questo articolo parleremo dell’argomento Iperidrosi ascelle Milano, ovvero la sudorazione eccessiva localizzata nel cavo ascellare, e di che cosa la scienza può mettere in campo per migliorarla o risolverla.

Iperidrosi ascelle Milano, ecco i consigli degli specialisti di Visite Private!

Cos’è il portale Visite Private? Nasce dall’esigenza della clientela di avere una risposta immediata alle esigenze sanitarie che possono occorrere durante la vita. In Italia le strutture pubbliche sono al pari delle strutture private, tuttavia a volte le attese per una visita possono essere decisamente interminabili. Quando il fattore “attesa” diventa incompatibile con le patologie in corso, la necessità di fare una visita con una certa urgenza, diventa prioritaria.

In questo contesto la nostra struttura risponde prontamente alle esigenze dei pazienti, fornendo loro una serie di professionisti qualificati per svolgere visite specialistiche, esami e tutto quello che si rende necessario per affrontare la patologia.

Chiama ora per maggiori informazioni 0283595639

Che cos’è l’Iperidrosi Ascellare?

Iperidrosi ascelle Milano

L’iperidrosi ascellare è una condizione in cui le persone sudano fino a cinque volte la quantità necessaria per regolare la temperatura corporea, principalmente sotto le ascelle. Come altre forme di iperidrosi primaria, la sudorazione eccessiva delle ascelle è una condizione medica stessa e non l’effetto collaterale di un farmaco o di altre condizioni mediche.

La ricerca mostra che l’iperidrosi può essere genetica, quindi se un membro della famiglia soffre di questa condizione, è più probabile che la erediti. Questo tipo di iper-sudorazione delle ascelle tende a manifestarsi durante la pubertà, ma i sintomi possono apparire fino a 25 anni. Un fatto strano, persone che hanno iperidrosi ascellare non avvertono i sintomi durante il sonno.

Un disagio che va ben oltre l’immaginario comune.

Pur non essendo una condizione pericolosa per la salute del paziente, l’Iperidrosi condiziona pesantemente la il benessere psicologico e la qualità della vita generale di chi ne è affetto. Recentemente è stato condotto uno studio che valutava l’impatto dell’Iperidrosi nelle differenti aree della vita. Vita quotidiana, benessere psicologico, vita sociale, vita professionale / scolastica, risultano tutte essere inficiate da questa patologia.

In particolare per chi soffre di Iperidrosi alle ascelle i disturbi fortemente segnalati sono:

  1. Fiducia e autostima ridotte.
  2. Perdita di concentrazione sul lavoro.
  3. Paura delle situazioni sociali.
  4. Ansia per la sudorazione.
  5. Costi extra di abbigliamento, a causa dell’ingiallimento.

Per maggiori informazioni chiama lo 0283595639

Come si affronta il problema?

Iperidrosi

L’iperidrosi può essere primaria, se è espressione congenita del soggetto, o secondaria, se acquisita da altre cause, ad esempio l’obesità. Generalmente questo disturbo tende ad essere primario, come detto in precedenza, raramente è acquisito e dipende da altre patologie.

La prima linea di difesa contro sudorazione eccessiva delle ascelle sono gli antitraspiranti. Gli antitraspiranti non sono invasivi, vengono applicati sulla pelle e sono disponibili sia come prodotti da banco che dietro prescrizione medica. La maggior parte dei medici consiglia di iniziare con le formulazioni più delicate (prodotti da banco “regolari”) e, se non danno abbastanza sollievo dai sintomi, avanzare fino alle formulazioni più forti, gli antitraspiranti da prescrizione.

L’uso stesso degli antitraspiranti è incredibilmente importante, due consigli su tutti: applicare gli antitraspiranti prima di dormire e applicare sulla pelle totalmente asciutta per evitare irritazioni.

Questi che elenchiamo sono i principali trattamenti per l’iperidrosi Palmare:

  1. Antitraspiranti, indicati per condizioni da lieve a moderata.
  2. Sedute di Ionoforesi, indicate per condizioni da grave o resistente.
  3. Botox, indicato per condizioni grave o resistente.
  4. Chirurgia ETS con metodologia Clamping, indicata per iperidrosi grave o resistente.

Per maggiori informazioni chiama lo 0283595639

Trattamenti iperidrosi

A seconda della gravità dell’Iperidrosi si possono applicare le soluzioni singolarmente (antitraspiranti) o abbinandole (antitraspiranti + Ionoforesi). Una premessa, le soluzioni che il medico propone seguono sempre una scaletta che prevede dapprima gli antitraspiranti, poi la ionoforesi, il Botox e come ultima risorsa la chirurgia, con la simpatectomia toracica endoscopica (ETS).

Conclusioni

Indubbiamente l’argomento Iperidrosi ascelle Milano è un problema da affrontare seriamente con uno specialista. Tardare e non vincere la propria ansia, facendosi vedere da un dermatologo può solo aumentare i disagi. Se avete un problema di sudorazione e volete avere un parere medico da parte di uno specialista, non aspettate! Il portale Visite private si mette a disposizione! Possiamo prenotarvi una visita specialistica a partire da 100€, senza le lunghe attese del servizio nazionale. 

Chiama oggi stesso lo 0283595639 e prenota la tua visita!

Seguici su Facebook