Pneumologo Milano

Problemi di asma? L’asma può presentarsi già in età infantile ed essere una patologia lieve oppure in alcuni casi grave. Ogni volta che abbiamo problemi legati a questa patologia o a patologie dei polmoni ci rivolgiamo al pneumologo Milano.

Problemi respiratori? Malattie congenite ai polmoni?

Ogni volta che abbiamo problemi o patologie legate ai polmoni è bene rivolgersi ad un pneumologo che ci aiuta a trovare la soluzione più adatta alle nostre esigenze.

Il pneumologo Milano non lo sentiamo spesso nominare ma imbattersi in questo medico non è poi così insolito, infatti a mandarci da questo professionista è in genere il medico di base o qualche altro specialista che ha riscontrato patologie legate ai polmoni che hanno bisogno di maggiori attenzioni.

In questo articolo andremo a scoprire chi è il pneumologo e come si svolge una visita presso questo professionista.

 

Pneumologo chi è ? Quando scegliamo di affidarci a questo medico professionista?

Il pneumologo è un medico professionista che studia, analizza e cura tutte le patologie inerenti all’apparato respiratorio del corpo umano, in particolar modo si occupa di tutte le patologie croniche, congenite o batteriche legate ai polmoni.

Possiamo perciò definire il pneumologo il professionista dei polmoni. Ci andiamo a rivolgere a lui ogni volta che ci troviamo ad imbatterci in problemi respiratori che possono coinvolgere persone di ogni età. Infatti il medico professionista si occupa sia dei bambini che degli anziani, non fa perciò distinzione di età. Inoltre si occupa di tutte le patologie, ad esempio le patologie in cui ci si può imbattere sono :
  • Asma infantile
  • Asma cronica
  • Enfisema polmonare
  • Fibrosi Cistica
  • Pneumotorace
  • Traumi polmonari
  • Silicosi
  • Broncopolmonite
  • Polmonite
  • Infezioni del tratto respiratorio e polmonare
  • Molte altre

Le patologie che possono toccare questa zona del corpo umano sono davvero tantissime e vanno curate nel più breve tempo possibile e con la miglior terapia medica.

Ricordiamo infatti che il corpo umano ha bisogno di ossigeno per funzionare correttamente e l’ossigeno lo assimiliamo grazie all’apparato respiratorio ogni piccolo inceppo in questo organismo porta una conseguenza all’intero corpo umano.

Infatti l’apparato respiratorio è tra i più importanti presenti all’interno del corpo perché permette di mettere in funzione ogni cosa all’interno di esso. Grazie al pneumologo Milano possiamo prendercene cura nel modo giusto ed eliminare quasi ogni patologia esistente.

Purtroppo al mondo ci sono ancora patologie che non hanno una cura e alcune di queste interessano i polmoni, grazie a questo medico professionista però il paziente può trovare delle terapie valide e delle strategie che gli consentono di avere una vita quasi del tutto normale.

Ovviamente in questo ultimo caso parliamo delle patologie più gravi che non hanno ancora una cura che ci permette di eliminarle del tutto dal nostro organismo.

In cosa consiste una visita dal pneumologo Milano?

La visita pneumologica è una visita dalla breve durata. La prima visita infatti potremmo definirla a scopo conoscitivo. Il paziente si reca dal pneumologo Milano quando ha già un sintomo o un disturbo nella zona polmonare, la visita perciò viene eseguita in questi step differenti:
  • Presa informazioni relative alle abitudini del paziente: alimentazione, stile di vita, attività fisica, uso di alcool o sigarette, eventuali malattie già presenti nell’organismo, eventuali allergie, medicinali eventualmente assunti ogni giorno.
  • Recupero di informazioni per realizzare un quadro clinico del paziente e dei suoi parenti comprese malattie ereditarie e congenite.
  • Presa di informazioni sulla sintomologia e cause che hanno portato il paziente a rivolgersi al pneumologo Milano. Lettura di eventuali analisi o esami già eseguiti dal paziente.
  • Infine la visita vera e propria che consiste nell’ascolto del respiro e dei polmoni attraverso l’utilizzo del classico stetoscopio.
  • A questo punto il medico professionista ipotizza una diagnosi o se ha elementi a sufficienza ci fornisce già la terapia da seguire.
Nel migliore dei casi la patologia riscontrata verrà risolta in breve tempo e non sarà necessario eseguire altri esami. Nel peggiore dei casi il professionista potrebbe richiedere ulteriori esami più specifici. Tra gli esami che può richiedere il pneumologo Milano troviamo:
  • Le classiche analisi del sangue per riscontrare la presenza di eventuali infezioni all’interno dell’organismo.
  • Broncoscopia
  • Biopsia bronchiale
  • Ossimetria arteriosa
  • Spirometria
  • Test di broncodilatazione
  • Lastre
  • Risonanze Magnetiche
  • TAC
  • Ed altri eventuali esami più specifici in base alla tipologia di patologia riscontrata.

Come si diventa un pneumologo e quali competenze deve avere questo medico internista?

Il percorso per diventare un pneumologo è molto lungo e vasto, sono richiesti anni di studio e tirocinio prima di poter conseguire gli esami d’ammissione che permettono di iscriversi all’albo medico.

In primis chiunque voglia intraprendere questo percorso ha bisogno di una laurea in Medicina e Chirurgia dove vengono apprese appunto tutte le nozioni in questi due ambiti.

Solo dopo aver preso la laurea in questo campo è possibile seguire la specializzazione in Malattie dell’Apparato respiratorio e Tisiologia.

Durante questo percorso il professionista medico si specializza appunto nella cura, nell’analisi e nella prevenzione di tutte le malattie legate all’apparato respiratorio e lo fa non solo sui libri di testo ma anche eseguendo un vero e proprio tirocinio affianco ai medici già professionisti.

Solo dopo aver terminato il percorso e aver conseguito l’esame di specializzazione un pneumologo può definirsi tale.

Troviamo questo medico sia a livello pubblico attraverso la sanità statale sia a livello privato presso strutture private mediche.

Come scegliere tra medico professionista e medico privato?

Al giorno d’oggi quando ci troviamo davanti ad una problematica medica abbiamo la possibilità di fare una scelta: rivolgerci alla sanità pubblica oppure rivolgerci alle strutture private? Cosa cambia tra questi due differenti strutture mediche?

La sanità pubblica cioè quella statale ed ospedaliera mette a disposizione medici professionisti come il pneumologo Milano al quale possiamo rivolgerci senza spendere troppo. Infatti solitamente in queste strutture il prezzo di una prestazione medica non è molto esoso.

A contrastare questo suo punto a favore ci sono le lunghe liste d’attesa anche solo per un primo appuntamento per non parlare poi di quando le liste di un determinato settore medico vengono chiuse per esubero di prenotazioni o ad esempio siamo costretti a scegliere una struttura dalla parte opposta della città perché quelle nelle nostre vicinanze sono già tutte piene.

Nella sanità privata invece troviamo tanti punti a vantaggio anzi c’è un unico svantaggio che è quello economico, infatti spesso le prestazioni mediche potrebbero essere più esose rispetto alle strutture pubbliche ma grazie alle continue sovvenzioni e convenzioni questa differenza di prezzo va sempre più appianandosi. In una struttura privata troviamo medici professionisti come il pneumologo Milano sempre pronti e a disposizione.

Abbiamo la possibilità di ricevere un appuntamento in breve tempo ( a volte pochi giorni), e possiamo al tempo stesso eseguire tutti gli esami in un’unica struttura medica.

Tutti punti a vantaggio quando ci troviamo a dover contrastare una malattia ai polmoni che deve essere curata nell’immediato.

Prenota una visita privata


oppure